Cronache Bestiali

Le grandi interviste di Anna Maria Catena: il Parabola ®

il Parabola ®

Dopo la rumorosa entrata in scena del neo Shammalaya (il famoso +1), il Parabola ® (® القطع المكافئ هندسة per i fans dei paesi arabi), ecco una sconcertante intervista sta impazzando sui principali giornali “patinati” di  tutta Europa. Il titolo che va per la maggiore è: “Il PARABOLA ®: IL MIO PRIMO OUTING”.

Prendiamo come sempre l’intervista più precisa e attenta; quella che solo la nostra giornalista di punta può garantire, ossia quella di Anna Maria Catena, giornalista che dal 1982 scrive, con crescente successo e riuscendo a toccare corde del cuore molto delicate, sulla rivista “PORCHERIE ED EROS”, un giornale faro nel panorama scandalistico italiano.

Ma tuffiamoci a mattone nel confronto cartaceo:

PARABOLA®: Ciao

ANNA MARIA CATENA: Ciao; bello vedere un giocatore del tuo livello che mi mette subito a mio agio.

P®: Hai SKY?

AMC: No, perché?

P®: Niente, così per dire….

AMC: OK. Allora….so che hai deciso di fare outing; come solo i grandi attori o politici sanno fare; tu sei uno dei primi sportivi che decide di dire cose “sconvenienti”. Sei pronto a condizionare il tuo futuro? Le tue amicizie? La famiglia? ...pur di liberarti di questo peso che ti porti dentro…? E poi, da quanto tempo ne volevi parlare….dai, parla pure a braccio…

P®: Sì, ti ringrazio Anna Maria Catena per questo tuo spazio. So che per me poter apparire sulla tua rivista significa una cassa di risonanza pazzesca. Per questo non ho avuto dubbi nello sceglierti per fare outing. Questo, abbinato ai 75.000/Euro che mi hai promesso, hanno molto condizionato la mia scelta…

AMC: Ok, grazie, ma procedi pure….

P®: Sì…, allora nel 1964 ho iniziato a capire che…

AMC: Ma scusa, Claudio ®, tu sei nato nel ’65…

P®: Ah! Davvero? Ok, allora, nel 1965 ho iniziato a capire che…. (qui il Parabola ha un momento di commozione – ndr)…

AMC: Cosa? Dai, non tenerci sulle spine…

P®: Ho iniziato a capire chi ero. Poi nel periodo della mia prima giovinezza, i primi amori etc….

AMC: E….?

P®: E lì ho iniziato a conoscermi meglio. Nei momenti più delicati della mia crescita ho scoperto anche tante piccole cose del sottoscritto…. Cose che ho tenuto nascoste fino ad oggi perché viviamo tutti in una società che ci cataloga, che ci prende e pretende di farci vivere su scaffali standardizzati dove si può essere solo bianchi o neri, dove i colori intermedi non possono esistere… Dove devi essere quello che tutti si aspettano tu sia…, altrimenti diventi uno diverso, uno da osservare dal buco della serratura…, una vita fatta di sospetti sopra le righe…, il vicino che origlia quello che dici, quello che si dice…, il parcheggio in doppia file che provoca malumori nel condominio, …insomma, …tutto sempre secondo regole ferree dove chi sgarra non è più accettato dalla società “moderna”!

AMC: E….?

P®: E si arriva ai primi viaggi, i miei primi viaggi. Mete da sogno come Calolziocorte, Torbiato di Adro, Incudine o Perth…, poi quelli estivi in cui scopri l’amore, quello con la a minuscola…. Quando tutti pensano solo ad una cosa e tu invece pensi esattamente alla stessa…, vedi questo da prospettive diverse, sopra le righe. Momenti che per te rappresentano un cambiamento definitivo, un tatuaggio sul tuo futuro e che magari per uno che vive ad Adelaide in Australia non significano niente…, soprattutto se lui non sa chi cazzo tu sia…, ma poi perché bisogna essere maschi o donne, perché Maschi o Donne… Non possiamo vivere in un mondo dove io donna sono uomo e tu uomo sei donna…. Dove le uniche condizioni che pongo sono i pagamenti a 120 gg data fattura rimessa diretta? Dove…..Anna Maria….Anna Maria…

AMC: Zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz…. Ah, scusa, stavo riflettendo…

P®: Qui mi sono scoperto… Qui ho scoperto le bambole….

AMC:  Ah!!! Ma quindi….vuoi dirci che…

P®: Sì….Voglio dirti che…

AMC: Che….

P®: Che….

AMC: Insomma, dai, fai outing…, liberati…, non reprimerti così selvaggiamente…

P®: Che mi piacciono le bambole….

AMC: Ecco!!!! Appunto… quindi…?

P®: Le bambole, come le chiamo io. Le ragazze, bionde, brune, rosse…tutte…

AMC: Ma scusa, che razza di outing è questo?

P®: Sì, sono eterosessuale. Da sempre!!! E lo dico senza problemi. Mi sono sempre piaciute le belle donne, soprattutto se molto ricche. Sin da bambino ho sempre sognato di essere mantenuto fino ai 90 anni… E’ una cosa che ho sempre tenuto nascosta nonostante sia sposato e abbia figli perché me ne vergognavo…. Ora però grazie alla rubrica “LE GRANDI INTERVISTE DI ANNA MARIA CATENA” mi sono tolto un peso…. E già che ci siamo, vorrei anche esternare un altro mio piccolo segreto…

AMC: Cosa, dai…, non tenerci sulle spine…

P®: Una volta ho fatto la pipì a letto…. Ecco!… Un altro peso tolto…, ora sono più libero di vivere!

AMC: Beh sì…, insomma, non vedo l’outing in questa tua frase…

P®: E’ successo settimana scorsa…

AMC: Beh, questo cambia la prospettiva…, come mai è successo questo “incidente”?

P®: Mia moglie (giocatrice di punta del Montichiari – ottima in prospettiva Rio 2016 – ndr) mi ha fatto bere 6 litri di acqua per l’ecografia che dovevo fare il giorno dopo…

AMC: Ah….!

P®: Ora vado…, mi devo allenare in previsione di prossimi impegni pongistici…

AMC: Ciao Claudio… e lasciatelo dire, sei proprio un bell’uomo. Complimenti vivissimi a tua moglie.

P®: Grazie cara…, anzi, grazie bambola… (qui scatta la mano morta - ndr)… 

 




Condividi questa news

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Cerca e Trova

TT Marco Polo Twitter

Photogallery

Photogallery

Photogallery

Photogallery

Venite a seguire le nostre gare al palazzetto di Mazzano la Domenica mattina!!!! Tutte le gare iniziano alle ore 10, ingresso libero da Via Mazzini 1, Mazzano (BS)  - Informazioni -

Federazione Italiana TT

ttmarcopolo

Fitet Lombardia

ttmarcopolo

Federazione Europea TT

Federazione Internazionale

Photogallery

Photogallery

Photogallery