Società News

Novità regolamentari tornei Fitet nazionali

Fitat

Forse non tutti hanno ancora esaminato i nuovi regolamenti dell’attività individuale validi per la stagione 2013/14 e quindi può essere utile accennare a come saranno organizzati i prossimi tornei nazionali.

 

La prima grande novità è che a tutti i tornei potranno partecipare anche gli atleti di nazionalità straniera tesserati per società italiane.

La seconda novità è che l’anno prossimo i tornei saranno identificati da un colore che, sulla falsariga della denominazione delle piste da sci, indica il livello di competitività dello stesso; i tornei più “facili” saranno identificati dal colore “Verde”, la seconda fascia è quella “Blu”, per la terza è stato scelto il colore “Rosso” e per quelli più competitivi il colore “Nero”.

Per ogni tipo di torneo saranno organizzate quattro prove.

All’interno di ogni colore, suddividendo ulteriormente i partecipanti, sono state previste più gare alle quali possono partecipare, oltre agli atleti con classifica compresa nella fascia, i migliori classificati nella gara di ranking immediatamente inferiore.

Ma partiamo esaminando in dettaglio i tornei “Verdi”.
Per il settore maschile questo torneo è semplice perché è prevista una sola gara alla quale potranno partecipare tutti i giocatori classificati dalla posizione 2.001 in poi.
Nel femminile invece sono previste due gare. La prima è quella a cui possono partecipare le atlete con classifica oltre la 400, la seconda è quella a cui possono partecipare le atlete con classifica compresa tra il nr. 201 e il 400, oltre alle prime 8 del torneo over 400.

Analogo al “Verde” è il torneo denominato “Blu”.
Per il settore maschile è prevista la partecipazione degli atleti con classifica compresa tra la posizione 601 e la 2.000.
Per il settore femminile il torneo è esattamente identico al “Verde” con le due fasce “Over 401” e quella fra 201 e 400.


Per i tornei “Rossi” anche nel maschile cominciano ad essere previste più gare.
La prima è riservata ai giocatori con classifica compresa fra la posizione 451 e la 800. La seconda accoglierà i giocatori con classifica compresa fra la posizione 151 e la 450, oltre ai primi 16 della fascia precedente. Infine è prevista una gara per i giocatori con classifica compresa fra la posizione 13 e la 150, oltre ai primi 16 della gara 151/450.
Anche nel torneo “Rosso” femminile sono previste tre gare. La prima accoglie tutte le atlete con classifica oltre la posizione 300, la seconda quelle con classifica compresa tra la posizione 101 e 300, oltre alle prime 8 della gara over 300, la terza quelle con classifica fra la posizione 9 e la 100 e le migliori otto della gara 101/300.

Per finire esaminiamo i tornei identificati dal colore “Nero”.
Nel settore maschile sono previste addirittura 4 gare.
Alla prima potranno partecipare gli atleti con classifica compresa tra le posizione 301 e la 600, alla seconda quelli con classifica tra il 101 e il 300 (oltre, come sempre, ai primi 16 della gara precedente), alla terza quelli con classifica tra il 13 e il 100 e i best 16 della fascia 101-300, alla quarta quelli con classifica fra la posizione 1 e la 16 oltre ai primi 4 della fascia precedente, fino però al raggiungimento di 16 participanti massimo.
Analoga l’organizzazione del torneo femminile. La prima fascia accoglie le giocatrici con classifica compresa tra la posizione 51 e la 200, la seconda quelle con classifica tra la 9 e la 50, la terza accoglie le prime 12 della classifica. In quest’ultima gara è previsto in 12 il numero massimo di giocatrici ammesse, in caso di posti liberi potranno partecipare le migliori classificate della gara 9-50.

Una cosa da tenere presente è che i giocatori che acquisiscono il diritto a partecipare ad una fascia superiore, qualora non intendano partecipare al torneo, devono, entro 15 minuti dall’acquisizione del diritto, darne notizia al tavolo della giuria, altrimenti saranno passibili di sanzioni.

La logica di queste novità è quella di permettere ai giocatori di avere più occasioni di gioco. La complicazione, soprattutto per gli organizzatori del torneo, è quella del meccanismo di suddivisione in più gare del singolo torneo che non permetterà di cominciare una gara fino a che quella precedente sia finita. Alcuni tornei rischieranno quindi di finire a tarda notte.

In conclusione pubblichiamo una tabella di riepilogo nella quale è riassunta la possibilità di partecipazione ai vari tornei in base alla posizione di classifica:

Settore maschile

Posizione di classifica

Tornei praticabili

1-12

Nero

13-600

Nero/Rosso

601-800

Rosso/Blu

801-2000

Blu

>2000

Verde

   
   

Settore femminile

Posizione di classifica

Tornei praticabili

1-9

Nero

10-200

Nero/Rosso

201-301

Rosso

>301

Rosso/Blu/Verde

I primi tornei organizzati in questo modo saranno quelli in programma nel fine settimana del 7/8 settembre e che apriranno quindi la stagione agonistica. Avremo a disposizione un torneo Rosso (a Cortemaggiore o Caserta) ed uno Verde (Bologna, Roma o Reggio Calabria).

 

Condividi questa news

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Cerca e Trova

TT Marco Polo Twitter

Photogallery

Photogallery

Photogallery

Photogallery

Venite a seguire le nostre gare al palazzetto di Mazzano la Domenica mattina!!!! Tutte le gare iniziano alle ore 10, ingresso libero da Via Mazzini 1, Mazzano (BS)  - Informazioni -

Federazione Italiana TT

ttmarcopolo

Fitet Lombardia

ttmarcopolo

Federazione Europea TT

Federazione Internazionale

Photogallery

Photogallery

Photogallery